Search
News
Si comunica che a causa delle avverse condizioni meteorologiche potrebbero verificarsi malfunzionamenti sia alla linea telefonica dedicata sia al servizio di pagamento online della tassa automobilistica. Ci scusiamo per il disagio.

L’articolo 6 della legge regionale del 29 dicembre 2017, n. 39 (Legge di stabilità 2018) apporta modifiche all’articolo 3 della legge regionale n. 30/2015 (Legge di stabilità 2016) in tema di agevolazioni fiscali per le nuove imprese, stabilendo che l'aliquota IRAP è azzerata per le nuove imprese che si costituiscono nel territorio regionale anche nell’anno 2018 (oltre che nell'anno 2016) , per i primi due periodi d'imposta, nel rispetto delle condizioni previste dalla norma regionale.

L’articolo 4 della legge regionale n. 39/2017 ( Legge di stabilità regionale 2018) ha esteso l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale al 2018 per i nuovi autoveicoli con alimentazione ibrida benzina-elettrica o gasolio-elettrica, inclusiva di alimentazione termica, o benzina-idrogeno immatricolati per la prima volta nel corso degli anni 2017 e 2018, per il primo periodo fisso e per le cinque annualità successive.

Inoltre, l’articolo 5 della medesima legge di stabilità regionale ha disposto, a decorrere dal 1° gennaio 2018, ai sensi del comma 7 dell'articolo 82 del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 “Codice del Terzo settore”, l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale per i veicoli utilizzati ai fini istituzionali di protezione civile dei quali risultino proprietari le organizzazioni di volontariato altresì iscritte all’albo di protezione civile della Regione Marche, ai sensi della legge regionale 11 dicembre 2001, n. 32 (Sistema regionale di protezione...
In seguito alle disposizioni del D.L. n° 193/2016, convertito con modificazioni dalla L. n° 225/2016, si informano i signori contribuenti che sulle cartelle di pagamento emesse da Equitalia tra il 2000 e il 2016 è possibile aderire alla definizione agevolata per corrispondere esclusivamente l’importo residuo del debito con esclusione delle sanzioni e degli interessi moratori (www.gruppoequitalia.it).
Dal 1° gennaio 2017, i proprietari di nuovi autoveicoli con alimentazione ibrida immatricolati per la prima volta nel corso dell’anno 2017, sono esentati dal pagamento della tassa automobilistica regionale per il primo periodo fisso e per le cinque annualità successive.

Si ricorda che entro il 31 gennaio 2016, scade il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione annuale dell'Imposta Regionale sulla benzina per Autotrazione per l'anno 2015.

Bollo auto 2015, pagamento in ritardo: nuove disposizione in materia di ravvedimento operoso.
Legge stabilità 2015 - Modifiche art. 13 L. 472/97.
A partire dal prossimo 31 marzo, ai sensi dell’art. 25, comma 1, del decreto legge 24/04/14 n. 66, tutte le fatture destinate all’ente Regione dovranno essere trasmesse in formato elettronico, rispettando le specifiche tecniche reperibili dal sito http://www.fatturapa.gov.it.
Dal 01/01/2015 pagheranno la tassa di circolazione gli autoveicoli e motoveicoli trentennali.
Con sentenza della Corte Costituzionale n. 288 dell' 11 dicembre 2012 è stato abrogato l’art. 10 della Legge Regionale del 28 dicembre 2011, n. 28.
I soggetti autorizzati dalla Regione Marche alla riscossione della tassa automobilistica sono obbligati a sottoscrivere il mandato SEPA al fine di sostituire la vecchia procedura RID con il nuovo strumento di incasso SEPA SDD - Sepa Direct Debit.
Documentazione da produrre in caso di VENDITA del veicolo non trascritta al PRA.
Dal 01/01/2014 non si procede al recupero parziale della tassa automobilistica in caso di perdita di possesso per furto o rottamazione.
Dal 01/01/2011 la domanda per la concessione dell'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica, prevista per i casi stabiliti dalla legge 104/92, deve essere presentata alla Regione Marche.
I testi della normativa pubblicati sul presente sito sono disponibili agli utenti al solo scopo informativo.
L'unico testo ufficiale e definitivo è quello pubblicato a mezzo stampa sulla Gazzetta Ufficiale Italiana e sul Bollettino Ufficiale della Regione Marche, che prevalgono in casi di discordanza.
La normativa nazionale è consultabile sul sito www.normattiva.it mentre la normativa regionale è consultabile sui siti www.norme.marche.it e www.consiglio.marche.it
__________________________________________________________________________________________________________________

Regione Marche Giunta Regionale via Gentile da Fabriano, 9 - 60125 Ancona - C.F. 80008630420 - tel. 071.8061    
Note Legali | Feedback | La Redazione | Incarichi esterni |Sito realizzato su CMS DotNetNuke by DotNetNuke Corporation    
Autorizzazione SIAE n° 1225/I/1298